Installazione sistemi di allarme casa, predisposizione antifurto, impianti e sistemi antifurto, costo allarme perimetrale esterno, impianto di videosorveglianza, installazione linea telefonica, videocitofonia IP

Udine, Verona, Treviso, Vicenza, Venezia, Trento, Padova

installazione allarme casa, allarme antifurti, antifurto per appartamenti, impianto allarme, predisposizione antifurto, antifurto, impianti antifurto, sistemi antifurto, costo allarme perimetrale esterno, sistemi di allarme, perimetrale senza fili, costo impianto allarme, impianto videosorveglianza, installare linea telefonica

 

Sistemi di antifurto radio o wireless

PRODOTTI

SISTEMI DI ANTIFURTO RADIO O WIRELESS

I sistemi di antifurto wireless senza fili, sono impianti di allarme in cui tutti i componenti sono collegati tra loro via radio, senza un cablaggio classico.

Nel caso in cui i locali non abbiano la predisposizione per un sistema filare è bene valutare come alternativa un impianto via radio o wireless, ricordando che ad oggi il livello di sicurezza e affidabilità è identico all’impianto filo.

Le caratteristiche dei sistemi di antifurto wireless o senza fili, sono molto simili a quelle degli impianti filari. Cambia il tipo di segnale tra il cuore del sistema e le sue periferiche.

 

La centrale via radio

C’è la console principale, la centralina, che rappresenta il “cervello” dell’intero sistema con cui l’utente può interagire per gestire tutto il sistema d’allarme.

Partiamo da qui per spiegare come è fatto un antifurto per la casa wireless, quali sono i componenti principali e quali installare per proteggere casa, ufficio o azienda.
Come detto la centralina è il cuore del sistema: quella di un impianto di antifurto senza fili riceve e manda segnali a tutti i suoi componenti tramite frequenze radio specifiche.

Può essere installata in qualunque punto della casa, spesso ha una tastiera numerica necessaria per inserire i codici di ingresso, c’è anche l’opzione di badge con relativo lettore di prossimità, telecomandi bidirezionali e gestione remota tramite app dedicata.

E’ dotata quasi sempre di combinatore telefonico o GSM per dare l’allarme via telefono o via web in caso di irruzione.

Tutte le centrali possiedono una batteria autonoma utile per fornire energia in caso di mancanza di corrente elettrica, o nell’eventualità in cui vengano tagliati e/o manomessi i fili da malintenzionati.
I sensori: sono installati nei punti di ingresso ed uscita della casa. Solitamente composti da due parti: una installata sul serramento e l’altra sul battente.

Quando le due parti non sono più vicine perché la porta o finestra è aperta, scatta l’impulso di allarme che arriva alla centralina.
Sensori più sofisticati sono quelli antirottura ed effrazione che si attivano in caso di tentativo di scasso senza l’apertura, pensiamo ad un vetro rotto o ad una porta che viene forzata.

Come ogni impianto d’allarme anche quello via radio si avvale della presenza di sirene acustiche e visive auto alimentate, non troppo invasive, con sistema brevettato antischiuma e ad alta rivelazione antishock contro gli urti violenti.

In questa sede è bene fugare ogni dubbio e smentire alcuni pregiudizi su tali sistemi.

Vantaggi

I sistemi via radio non hanno una manutenzione costosa o frequente. Anche qui è importante usare batterie performanti con una garanzia di durata di almeno 4 anni.
Un sistema wireless al contrario ha molti vantaggi. Si pensi agli stessi sensori che come ‘’braccia’’ del sistema non possono essere tagliati fuori dal circuito, grazie alla loro autonomia.
Un punto a suo favore è la possibilità di ampliamento, in ogni momento si può decidere di aggiungere o eliminare delle componenti, inoltre può essere spostato facilmente in caso di cambio di domicilio.

I sistemi di antifurto wireless, si ricorda, non necessitano di opere murarie o di scavi per facilitare il passaggio dei cavi elettrici, di conseguenza si adattano meglio alle esigenze estetiche dei locali.

Periferiche
I sensori di movimento

Si può vagliare l’inserimento di rilevatori di movimento ad infrarossi, che offrono prestazioni ottimali grazie alla varietà di sistemi ottici, alla funzione di look down (antistrisciamento), alla protezione antirimozione e sopratutto in caso di presenza di animali domestici alla pet-immunity.

La nuova gamma di rivelatori di movimento POWERSIC fornisce prestazioni elevate grazie all’analisi intelligente del segnale.

Si ottengono infatti rilevazioni sempre più ottimali e in grado di preservare la sicurezza in ogni stanza, angolo o corridoio.

I sensori sono dotati di una lente in grado di rilevare il calore e percepire se si tratta di un essere umano o di un animale domestico (tecnologia PIR o piroelettrica).

I sensori a doppia tecnologia possono essere anche a microonda. Ciò significa che inviano delle microonde e in base al calcolo dell’energia impiegata per riempire la zona sotto controllo, inviano o meno un segnale d’allarme alla centrale per indicare che è in atto un’intrusione.

Un altro sensore molto utilizzato è quello dotato di telecamera interna. Quando viene rilevata un’intrusione la telecamera si attiva, consento così di verificare istantaneamente ciò che accade nei locali.

I contatti porta / finestre

I contatti per porte e infissi inviano immediatamente il segnale di effrazione.

Vengono installati a coppie e il principio del loro funzionamento sta proprio sul campo magnetico che si crea tra i poli opposti dei due contatti.

Dunque in caso di irruzione il campo magnetico viene interrotto (apertura di porte e finestre) con conseguente impulso alla centrale che fa scattare la sirena e partire telefonate o messaggi sms o push.

LA SIRENA 

In conclusione la sirena acustica e visiva: non c’è impianto di allarme senza l’acustica di una sirena.

Ottimo deterrente, serve per scoraggiare i ladri in caso di scasso ed è necessaria per allarmare i vicini. La parte visiva, esposta fuori dal lato strada, è utile per indicare tempestivamente alle forze dell’ordine la casa sotto attacco.

Sistema d'allarme perimetrale esterno

Un ulteriore garanzia e sicurezza dei propri locali, siano essi un’abitazione o locali commerciali, sono i sensori perimetralie esterni anche per i sistemi di antifurto wireless, ossia sistemi d’allarme che coprano l’intero perimetro dell’edificio e impediscano l’avvicinamento del potenziale intruso sfruttando la tecnologia senza fili.

 

 

Le barriere

Una tipologia di sensori perimetrali sono le barriere, che creano un vero e proprio muro invisibile attorno all’edificio e fanno scattare l’allarme in caso di attraversamento dello stesso.

E generalmente vengono installate in coppia, perché l’interruzione del segnale o raggio tra i due poli fa scattare l’allarme.

Si parla infatti di un sensore emettitore ed uno ricevitore, quest’ultimo capta il raggio ad infrarossi emesso dal primo, andando a creare così una sorta di filo invisibile tra i due.

 

 

I rilevatori a tenda

Infine vi sono i sensori o rilevatori a tenda. Questi sono un poco più mirati, hanno un angolo di rilevamento molto più ristretto (barriera a tenda) e vengono solitamente posizionati per la protezione di infissi e finestre.

Infatti rispetto ai normali contatti per infissi consentono di avere la protezione degli stessi seppur lasciati aperti.

Più specificatamente hanno due livelli di attivazione totale o parziale, a seconda che si lascino i locali incustoditi o con noi all’interno, lasciandoci la piena libertà di movimento all’interno senza far scattare alcun allarme.

Inoltre le barriere e i sensori possono sfruttare anche la doppia tecnologia e avvalersi dell’aiuto della microonda, generando un campo elettromagnetico invalicabile.

Anche nei sistemi di antifurto wireless e’ importante la loro taratura in caso di presenza di animali domestici e contro le intemperie come nebbia, pioggia e grandine.

 

 

Periferiche opzionali
Tastiera touch screen 

E’ una tastiera aggiuntiva a quella della centrale, detta anche lettore di prossimità touch screen senza fili bidirezionale per tag d’apertura. Ha un display grafico molto intuitivo che rende facili le operazioni di inserimento e disinserimento dell’impianto. Supporta la gestione delle partizioni di sistema ed è in grado di fornire segnalazioni audiovisive. 

Telecomando SOS per telesoccorso

Un’altra periferica collegabile per la propria difesa personale, in caso di anziani, disabili o persone momentaneamente inferme, è il telesoccorso. Il telecomando SOS  permette di inviare un segnale di emergenza al sistema di sicurezza, e quindi alle persone di fiducia scelte, attraverso un singolo tasto di facile attivazione. Questa elegante chiave antipanico, compatta e impermeabile, può essere portata al collo o fissata alla cintura mediante una pratica clip universale. La presenza di un unico tasto antipanico, ampio e ben definito, rende estremamente semplice l’attivazione della chiave nelle situazioni di emergenza, di un eventuale rapina o malore. Il led offre immediatamente un segnale visivo per la massima tranquillità degli utenti.

 

Sensore fumo

E’ un rivelatore di fumo e calore wireless fotoelettrico. Il sensore capta in maniera affidabile la presenza anche minima di fumo, emettendo un segnale d’allarme al sistema. La connettività wireless permette di scegliere liberamente la posizione di installazione del rivelatore in qualsiasi edificio residenziale o commerciale, anche negli ambienti in cui la posa di un dispositivo cablato risulterebbe difficile o impossibile.

Sensore allagamento

E’ un rilevatore di alluvione wireless completamente supervisionato compatibile con i sistemi PowerSic. È progettato per rilevare la presenza di acqua in scantinati, yacht e molte altre applicazioni residenziali e commerciali, fornendo un allarme tempestivo per lo sviluppo di alluvioni.

 

Sensore gas

Il rilevatore è la soluzione ideale per proteggere i membri della famiglia dai pericoli delle perdite di gas naturale. Fornisce avvisi rapidi sulle perdite di gas naturale (metano CH4) comunemente utilizzate per cucinare, riscaldamento domestico e riscaldamento dell’acqua, trasmette gli allarmi al sistema antintrusione PowerSic che avvia la sirena e inoltra il messaggio di avviso al numero di telefono preselezionato.

 

Sensore Co²

E’ un rilevatore di monossido di carbonio (CO²) wireless che fornisce un allarme tempestivo del pericolo di avvelenamento da CO², prevenendo danni agli organi vitali e persino la morte. Utilizza un sofisticato sensore elettrochimico per fornire un’uscita lineare proporzionale alla concentrazione di gas CO², che è la tecnologia più accurata disponibile per il rilevamento di CO².
Un sofisticato microprocessore riceve i dati da un sensore, calcola il livello di CO² e la durata della perdita e fornisce un allarme prima che siano presenti pericolosi livelli di CO². Il rilevatore ha una durata di cinque anni e un timer di scadenza che avvisa gli utenti quando il rilevatore deve essere sostituito. Come dispositivo alimentato a batteria, il rilevamento continua senza interruzioni, anche in caso di interruzioni di corrente.

 

 

 

Scegli bene il tuo sistema antintrusione, un antifurto di qualità protegge i beni e le persone anche in tua presenza permettendoti di dormire sonni tranquilli.

marchi trattati

Contattaci al (+39) 0444 1931974 per ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti.